Il nuovo sito di Venetoius

Questo è l’ultimo post che viene pubblicato su questo sito. Il sito http://venetoius.myblog.it resterà, peraltro, in rete, con tutti i contenuti finora pubblicati, con accesso libero e gratuito, come è stato finora. Venetoius prosegue la sua esperienza con un nuvo gestore (prossimamente in abbonamento), al nuovo indirizzo http://www.venetoius.it, sempre con la collaborazione del sottoscritto. Un caro saluto a tutti i nostri … Continua a leggere

Per l’apertura di una nuova farmacia è competente il consiglio e non la giunta municipale

La questione è esaminata dalla sentenza del TAR Basilicata n. 379 del 2012. Scrive il TAR: “Il presente ricorso risulta fondato con riferimento al dedotto vizio di incompetenza. Infatti, poiché il servizio farmaceutico è un pubblico servizio ed il suo dimensionamento e, soprattutto, l’ubicazione delle sedi farmaceutiche rientrano nell’ambito della materia dell’organizzazione dei pubblici servizi, le relativi decisioni spettano, ai sensi … Continua a leggere

Lottizzazione negoziale abusiva: non basta il mero frazionamento di un terreno collegato a plurime vendite e non basta richiamarsi alle indagini penali

La sentenza del Consiglio di Stato n. 4429 del 2012 si occupa di lottizzazione abusiva. La sentenza, occupandosi di un caso risalente nel tempo, cita l’articolo 18 della legge n. 47 del 1985, che oggi è stato sostituito dall’art. 44, comma 1, lett. c) del DPR 380/2001, in relazione alla definizione di lottizzazione abusiva, contenuta nell’art. 30, comma 1, dello stesso … Continua a leggere

Se l’atto è illegittimo, la colpa della P.A. si presume (e il vigile assunto in ritardo ha diritto al risarcimento dei danni)

La sentenza 4345 del 2012 del Consiglio di Stato si occupa del risarcimento dei danni conseguenti alla emanazione di atti amministrativi illegittimi. Nel caso in esame, un vigile urbano era stato assunto dal Comune con abnorme ritardo (12 anni), in quanto era stato escluso dal concorso perchè non possedeva 10/10 per ciascun occhio e l’esclusione era stata poi annullata dal … Continua a leggere

E’ illegittima la conferenza di servizi indetta e condotta dall’ente non competente a rilasciare il provvedimento finale

La sentenza del Consiglio di Stato n. 4400 del 2012 si occupa dell’autorizzazione unica regionale per la realizzazione e la gestione degli impianti di energia elettrica prodotta da fonti energetiche rinnovabili , di cui all’art. 12 d.lgs. 29 dicembre 2003, n. 387. Segnaliamo il passaggio relativo alla conferenza di servizi: “Il comma 3 dell’art. 12 citato dispone, per quanto qui rileva, … Continua a leggere

Le nuove tariffe degli avvocati

Il Ministro della Giustizia ha adottato il decreto ministeriale con i parametri che sostituiranno le vecchie tariffe degli avvocati e che dovrà essere pubblicato a breve in Gazzetta Ufficiale. Il Regolamento reca la determinazione dei parametri per la liquidazione da parte di un organo giurisdizionale dei compensi per le professioni regolamentate vigilate dal Ministero della giustizia, ai sensi dell’articolo 9 … Continua a leggere

Circolare della Presidenza del Consiglio dei Ministri sul silenzio-inadempimento

Sulla GU n. 177 del 31-7-2012 è stata pubblicata la circolare 10 maggio 2012 , n. 4 della Presidenza del Consiglio dei Ministri, recante “Chiarimenti in ordine all’applicazione dell’art. 2 della legge 7 agosto 1990, n. 241, nel testo modificato dell’art. 1, decreto-legge 9 febbraio 2012, n. 5“. La circolare si occupa della trasmissione alla Corte dei Conti delle sentenze passate in … Continua a leggere

L’ordinanza di demolizione richiede una congrua motivazione sull’interesse pubblico quando si tratta di abusi di vecchia data: i presupposti perchè si formi l’affidamento nel privato

La sentenza del TAR Veneto n. 1044 del 2012 si occupa della questione se l’ordinanza di demolizione delle opere abusive debba essere motivata. Il caso esaminato riguarda una serie di abusi in zona agricola: la costruzione di un box in lamiera, di una legnaia e pollaio e un grande manufatto adibito a stalla posizionato in aderenza alla costruzione.  Il ricorrente sosteneva … Continua a leggere

La clausola convenzionale che limita le tipologie di attività commerciali insediabili è valida ed è efficace verso i terzi acquirenti

Della questione si occupa la sentenza del TAR Veneto n. 1042 del 2012. Nell’ambito di un convenzionamento (trascritto) relativo a un complesso a prevalente carattere direzionale, è stata concordata tra il Comune e gli interessati una limitazione alla tipologia delle attività commerciali ivi insediabili, con l’intento di adeguare l’esercizio di attività commerciali con la destinazione a prevalente carattere direzionale degli edifici. … Continua a leggere

Immagina questo coperto di capannoni

“Immagina questo coperto di grano, immagina i frutti e immagina i fiori e pensa alle voci e pensa ai colori e in questa pianura, fin dove si perde, crescevano gli alberi e tutto era verde, cadeva la pioggia, segnavano i soli il ritmo dell’ uomo e delle stagioni…”. Questa era l’idea poetica di Francesco Guccini sulle zone agricole. Questa, invece, … Continua a leggere