I comuni possono gestire in via diretta e in economia i servizi pubblici locali

Segnaliamo la decisione del Consiglio di Stato n. 552 del 2011, in materia di gestione diretta di servizi pubblici locali da parte del Comune. La tesi della società ricorrente. La ricorrente ha impugnato la delib. G.c. n. 123 del 16 settembre 2009, avente ad oggetto “Indirizzo agli uffici per la gestione diretta del servizio di illuminazione votiva nei cimiteri comunali” e relativi … Continua a leggere

Da quando decorre l’esclusione del concorrente che abbia reso false dichiarazioni nell’anno precedente la data di pubblicazione del bando

Segnaliamo la decisione del Consiglio di Stato n. 57 del 2011, che esamina la decorrenza del termine annuale di esclusione dalle gare del soggetto che abbia reso false dichiarazioni. L’art. 38, comma 1, lett. h, del d.lgs. 12.4.2006, n. 163 recita: “Sono esclusi dalla partecipazione alle procedure di affidamento delle concessioni e degli appalti di lavori, forniture e servizi, né … Continua a leggere

L’incarico della Regione Veneto di Autorità competente per la valutazione di incidenza ambientale

Segnaliamo la Deliberazione della Giunta Regionale n. 3227 del 21 dicembre 2010. Il provvedimento affida in via definitiva gli incarichi di Autorità competente per la valutazione d’incidenza ambientale e di coordinamento del Comitato tecnico per l’attuazione dell’Intesa tra Regione e Ministero per i Beni e le attività Culturali (MIBAC) in materia di paesaggio al Segretario Regionale per le Infrastrutture “omissis… delibera   1. di … Continua a leggere

Gli accordi “a monte” delle prescrizioni urbanistiche: spunti di riflessione

L’avv. Sergio Moro, che sentitamente ringraziamo, ci invia questo suo contributo, già pubblicato sulla Rivista Giuridica di Urbanistica, nel quale esamina i fondamenti normativi degli accordi finalizzati a modificare la disciplina urbanistica, a partire dalla legge statale n. 241/90 per finire alle leggi regionali di terza generazione, che dividono il piano regolatore in due distinti parti (piano strutturale e piano … Continua a leggere

Le slides sulla perequazione del convegno di Confindustria a Vicenza del 21 gennaio 2010

Per cortese concessione degli autori, che sentitamente ringraziamo, pubblichiamo le slides dell’incontro del 21 gennaio 2010 presso la sede di Confindustria. Le slides si riferiscono agli interventi del dott. Roberto Travaglini e dell’avv. Massimo Ghiloni e riguardano, in particolare, l’istituto della perequazione. La perequazione urbanistica_L’alternativa della premialità_Ghiloni.pdf TU CHIAMALE SE VUOI PEREQUAZIONI.ppt TU CHIAMALE SE VUOI PEREQUAZIONI [modalità compatibilità].pdf emozioni.MP3   … Continua a leggere

Quanto costa al comune sospendere illegittimamente il piano degli interventi

La sentenza n. 16/2011 del TAR Veneto (riportata qui di seguito, e relativa al Comune di Fossò) appare importante e significativa sul punto (al pari della n. 15/2011, emessa in vicenda analoga ).   I temi affrontati sono sostanzialmente tre:   1. E’ legittimo da parte di un Comune l’esercizio del generale potere di sospensione, ex l. 241/1990, nei confronti … Continua a leggere

Il Consiglio di Stato annulla una gara per il gas per l’illegittima composizione della commissione di gara

Segnaliamo la decisione  del Consiglio Stato  sez. V, n. 224/2011 del 17 gennaio 2011 (Relatore Cons. Carlo Saltelli).  La decisione in questione è stata pronunciata sull’appello proposto da un comune avverso la sentenza del Giudice di primo grado (TAR Veneto; sez. III, n. 201 del 29 gennaio 2010), che aveva annullato la gara per l’affidamento del servizio di distribuzione del gas … Continua a leggere

Nuove disposizioni attuative relative alla attivazione degli accordi di programma nel Veneto

E’ stata pubblicata sul BUR n. 5 del 18 gennaio 2011 la deliberazione della giunta regionale del Veneto n. 2943 del 14 dicembre 2010, recante “Applicazione delle nuove disposizioni attuative relative all’attivazione di Accordi di Programma (Art. 32. L.R. 29 novembre 2001, n. 35 “Nuove norme sulla Programmazione”). Il ricorso all’istituto dell’accordo di programma è previsto dalla legge regionale che … Continua a leggere

Come valutare l’interesse pubblico negli accordi pubblico-privati: convegno organizzato dal Comune di Spinea per il 24 febbraio 2011

L’assessorato all’urbanistica del comune di Spinea promuove, il prossimo 24 febbraio alla sala Barbazza in via Gioberti n. 1 a Spinea (dalle ore 8,30 alle ore 14,30), un interessante convegno sul tema “Concertazione e parternariato pubblico – privato nei piani: dalle regole all’attuazione. Criteri perequativi e accordi con i privati”. L’appuntamento è quanto mai attuale e rivolto a professionisti, amministratori, … Continua a leggere

Il TAR spiega la differenza tra il normale diritto di accesso agli atti amministrativi e il diritto di accesso del pubblico alle informazioni ambientali

Segnaliamo la sentenza del TAR di Reggio Calabria n. 1724 del 16 dicembre 2010, che spiega la differenza tra il normale diritto di accesso agli atti amministrativi e il diritto ddel pubblico di accedere alle informazioni ambientali, previsto dal decreto legislativo n. 195/2005.   Dice il TAR: “L’art. 3 del D.L.vo 19 agosto 2005 n. 195, con il quale è stata … Continua a leggere