La Cassazione penale e la nozione di “acque pubbliche”, ai sensi dell’art. 144 del Codice dell’ambiente (D.Lgs 152/2006)

La Cassazione è stata adita dal PM presso il Tribunale di Firenze, al fine di ottenere l’annullamento dell’ordinanza con cui il medesimo Tribunale aveva accolto la richiesta di riesame proposta dagli imputati (tra cui il Dirigente del servizio impianti sportivi del Comune di Firenze) avverso il provvedimento di sequestro disposto dal G.I.P. Il Giudice penale è stato chiamato a valutare … Continua a leggere

Convegno organizzato dal Consiglio Regionale sul rapporto tra VAS e PUA dopo la L.R. 13/2012: Verona 2 maggio 2012

Andrea Bassi, Presidente della seconda commissione consiliare del Consiglio Regionale del Veneto ha organizzatoun convegno sul tema: ““Semplificazioni procedurali: il nuovo rapporto tra Valutazione Ambientale Strategica (VAS) e Piano Urbanistico Attuativo (PUA) dopo la legge regionale 13/2012”. Il convegno si terrà a Verona nella mattinata di mercoledì 2 maggio dalle ore 09,30, presso la Fiera di Verona (sala Salieri – piano … Continua a leggere

Ricognizione del termini di conclusione dei procedimenti amministrativi regionali

Sul BUR n. 33 del 24 aprile 2012 è stata pubblicata la deliberazione della Giunta Regionale del Veneto n. 574 del 3 aprile 2012, recante la “Ricognizione dei termini di conclusione dei procedimenti amministrativi regionali”. Nelle premesse si legge che: “Con DGR n. 1599 dell’11 ottobre 2011 è stato avviato il “Progetto di semplificazione”, allo scopo di introdurre misure di … Continua a leggere

Ripercussioni in materia di ordinanze antiprostituzione della sentenza della Corte Costituzionale 115 del 2011

La sentenza della Corte Costituzionale n. 115 del 2001 riguardava l’art. 54, comma 4, del d.lgs. n. 267 del 2000, che discipplina le ordinanze sindacali (si veda in questo blog il post del giorno 8 aprile 2011). Un riflesso di quella sentenza si può leggere nel parere del Consiglio di Stato n. 1796 del 12 aprile 2012. Il parere ritiene fondato … Continua a leggere

Rapporto di Transparency International sulla corruzione in Italia

In Italia la corruzione può infiltrarsi ovunque, visto che molti settori cruciali dello Stato godono di ampia autonomia, alla quale non corrispondono standard adeguati di responsabilità ed integrità. E così il “Sistema di integrità nazionale”, con una valutazione media di appena 55,04 su 100, non può essere considerato soddisfacente. A dirlo è l’autorevole Report Nis 2011 – Sistemi di integrità … Continua a leggere

E’ responsabile del reato di abuso d’ufficio l’assessore che presenta pratiche edilizie nel proprio comune?

Una Procura della Repubblica del Veneto ha chiesto il rinvio a giudizio per il reato di cui all’art. 323 del codice penale (abuso d’ufficio) per un libero professionista che, pur ricoprendo l’incarico di assessore (alternativamente ai lavori pubblici e all’urbanistica), ha omesso di astenersi dall’esercitare attività di edilizia privata nel proprio comune, violando l’art. 78, comma 3, del D. L.vo … Continua a leggere

Il TAR condanna un comune a pagare 20.000 euro di danni per il ritardo nella conclusione di un procedimento

La decisione è contenuta nella sentenza del TAR dell’Emilia Romagna, sezione di Parma, n. 103 del 2012, in relazione alla quale pubblichiamo una nota redatta dall’avv. Gianmartino Fontana. Nel caso sottoposto alla decisione del T.A.R., il Comune, a distanza di oltre tre anni dall’ordinanza inibitoria di una DIA e di oltre un anno dal provvedimento di annullamento del certificato di … Continua a leggere

L’abuso edilizio consistente in “variazioni essenziali” nel Veneto

La sentenza del Consiglio di Stato n. 2040 del 2012 si occupa di abvusi edilizi e, in particolare, del concetto di variazione essenziale nella legge regionale del Veneto. Il caso esaminato è quello di un edificio che in origine era costituito da un piano terra destinato ad attività commerciale, di altezza pari a 2,85 metri, da un primo piano destinato … Continua a leggere

Il nuovo statuto della regione Veneto

E’ stata pubblicata sul BUR n. 30 del 17 aprile 2012 la legge regionale statutaria n. 1 del 2012, che contiene lo Statuto della regione Veneto. Ai sensi dell’art. 65, lo Statuto è entrato in vigore il giorno successivo alla pubblicazione sul BUR.   http://www.consiglioveneto.it/crvportal/leggi/2012/12st0001.html?numLegge=1&annoLegge=2012&tipoLegge=Bst