La circolare interpretativa della legge regionale veneta n. 14 del 2009 (piano casa)

La Giunta Regionale del Veneto ha emanato la Dgr n. 2797 del 22/09/2009, recante l’approvazione della circolare esplicativa della legge regionale veneta n. 14 del 2009, meglio nota come “piano casa”.

Ne pubblichiamo il testo.

Segnaliamo un passaggio significativo della circolare: “La L.R. 14/2009 si articola pertanto in due parti: l’una, necessaria e inderogabile, relativa alla prima casa, di operatività immediata e generalizzata, l’altra, flessibile ed eventuale, rimessa alle scelte di ciascun Comune e variamente modellabile entro i parametri ed i criteri fissati dalla Regione“.

DGR approvazione.pdf

Allegato A DGR 2797.pdf

La circolare interpretativa della legge regionale veneta n. 14 del 2009 (piano casa)ultima modifica: 2009-09-26T10:15:00+02:00da venetoius
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “La circolare interpretativa della legge regionale veneta n. 14 del 2009 (piano casa)

  1. Piano Casa – Circolare – Definizione di Edificio Esistente – Ho letto su tecnojus la nota di commento alla definizione di “edificio esistente” indicata sulla circolare regionale.Io interpretavo per “progetto…presentato al comune entro il 31 marzo 2009” tutte le pratiche edilizie quindi anche quelle che hanno già ottenuto il permesso di costruire entro quella data; che senso avrebbe altrimenti distinguere il “progetto” dalla “richiesta di titolo abilitativo”? Ad ulteriore precisazione chi ha già ottenuto il titolo ha comunque presentato l’istanza prima del 31.03.2009. Ed ancora l’art. 3 ultimo comma prevede espressamente la presenza di un titolo per aver eseguito la demolizione e quindi ottenere i benifici di legge. Non mi sembra che la circolare precisi qualcosa di diverso, anzi non dice nulla. Resto in attesa di commenti.

Lascia un commento