Il Comune può stabilire che gli standards siano monetizzati col valore imponibile ai fini ICI

Segnaliamo la sentenza del TAR Veneto n. 177 del 2011, in materia di monetizzazione di  standards.

Dice il TAR che “ai sensi dell’art. 32, comma 2, della L.R. n. 11/2004 «le aree per servizi devono avere dimensione e caratteristiche idonee alla loro funzione in conformità a quanto previsto dal provvedimento della Giunta regionale di cui all’articolo 46, comma 1, lettera b). Qualora all’interno del PUA tali aree non siano reperibili, o lo siano parzialmente, è consentita la loro monetizzazione ovvero la compensazione ai sensi dell’articolo 37. E’ legittima la determinazione del valore di monetizzazione secondo i valori deliberati ai fini dell’applicazione dell’ICI, atteso che la determinazione del valore delle aree da monetizzare avviene in forza di criteri predefiniti, oggettivi e previamente delineati per tutto il territorio comunale”.

sentenza TAR Veneto 177 del 2011.pdf

Il Comune può stabilire che gli standards siano monetizzati col valore imponibile ai fini ICIultima modifica: 2011-02-04T06:00:00+01:00da venetoius
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento