Il paese dove le ATO muoiono a giorni alterni

L’articolo 2, comma 186 bis, della legge finanziaria 2010 (legge 23 dicembre 2009, n. 191) stabilisce: “186-bis.  Decorso  un  anno  dalla  data di entrata in vigore della presente  legge, sono soppresse le Autorita’ d’ambito territoriale di cui agli articoli 148 e 201 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, e successive modificazioni. Decorso lo stesso termine, ogni atto compiuto  dalle  Autorita’  d’ambito  territoriale e’ da considerarsi nullo.  Entro  un anno dalla data di entrata in vigore della presente legge, le regioni attribuiscono con legge le funzioni gia’ esercitate dalle   Autorita’,  nel  rispetto  dei  principi  di  sussidiarieta’, differenziazione  e adeguatezza. Le disposizioni di cui agli articoli 148 e 201 del citato decreto legislativo n.152 del 2006 sono efficaci in  ciascuna  regione fino alla data di entrata in vigore della legge regionale  di  cui  al  periodo  precedente. I medesimi articoli sono comunque  abrogati  decorso  un  anno dalla data di entrata in vigore della presente legge“.

L’articolo 1, commi 1 e 2, del decreto legge n. 225 del 2010 stabilisce che: “1. E’ fissato al 31 marzo 2011 il termine di scadenza dei termini e dei  regimi  giuridici indicati nella tabella 1 allegata con scadenza in data anteriore al 15 marzo 2011.
  2.  Con  uno  o  piu’  decreti  del  Presidente  del  Consiglio dei Ministri,  da  adottare  ((.  .  .))  di  concerto  con  il  Ministro dell’economia  e  delle  finanze,  puo’  essere  disposta l’ulteriore proroga fino al 31 dicembre 2011 del termine del 31 marzo 2011 di cui al comma 1 ovvero la proroga fino al 31 dicembre 2011 degli ulteriori termini e regimi giuridici indicati nella tabella 1 allegata
“.

In data 29 marzo 2011, la Giunta Regionale del Veneto ha emanato una deiberazione con la quale ha stabilito che le ATO avranno dal giorno 1 aprile un commissario che gestirà l’ordinaria amministrazione.

Sulla Gazzetta ufficiale n. 74 del 31 marzo 2011 è stato pubblicato il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, emanato ai sensi del decreto legge n. 225 del 2010, che ha prorogato al 31 dicembre 2011 la soppressione delle ATO.

Aato aqua e rifiuti – Sito Ufficiale della Regione Veneto.pdf

decreto presidente consiglio ministri

Il paese dove le ATO muoiono a giorni alterniultima modifica: 2011-04-05T06:00:00+02:00da venetoius
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento