In vigore gli ambiti per il gas: stop a nuove gare comunali

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 74 del 31 marzo 2011 il decreto del Ministero dello Sviluppo Economico 19 gennaio 2011, recante la determinazione degli ambiti territoriali nel settore della distribuzione del gas naturale.

Il decreto è entrato in vigore il giorno successivo alla pubblicazione e, ai sensi dell’articolo 3, comma 3, “a decorrere dall’entrata in vigore del presente provvedimento le gare  per  l’affidamento  del servizio di distribuzione gas previsto dall’articolo 14, comma 1, del decreto legislativo 23 maggio 2000, n. 164, per le quali non e’ stato pubblicato il bando o non e’ decorso il termine per la  presentazione delle offerte di gara sono aggiudicate unicamente relativamente  agli ambiti determinati  nell’allegato  1“.

Secondo una prima interpretazione, il riferimento alla decorrenza del termine per la presentazione delle offerte di gara riguarderebbe solo le procedure per l’affidamento delle concessioni di servizi, ex art. 30 del codice dei contratti (che è una procedura che è stata utilizzata da pochi comuni).

Gli ambiti sono stati determinati in applicazione della legge 29 novembre 2007, n. 222, concernente la conversione in legge, con modificazioni, del decreto legge 1°  ottobre  2007,  n. 159, recante interventi urgenti in materia economico  –  finanziaria, per lo sviluppo e l’equita’ sociale, ed in particolare l’articolo  46 – bis, comma 2, che nell’ambito  delle  disposizioni  in  materia  di concorrenza e qualita’  dei  servizi  essenziali  nel  settore  della distribuzione del gas, stabilisce che con decreto dei Ministri  dello sviluppo economico e per i rapporti con le regioni e per la  coesione territoriale, su proposta dell’Autorita’ per l’energia elettrica e il gas e sentita la Conferenza unificata, sono  determinati  gli  ambiti territoriali minimi per lo svolgimento delle gare  per  l’affidamento del servizio di distribuzione del gas.

L’articolo 1 stabilisce che gli ambiti sono 177 e che  con successivo decreto del Ministro dello sviluppo economico, di concerto con il Ministro per i rapporti con le Regioni e la  Coesione territoriale, da comunicare alla Conferenza Unificata, saranno  indicati i Comuni appartenenti a ciascun ambito territoriale.

L’articolo 2 disciplina le gare d’ambito, stabilendo che con successivo decreto del Ministro dello sviluppo economico, di concerto con il Ministro per i rapporti con le Regioni e la  Coesione territoriale, da comunicare alla Conferenza Unificata, sono  indicati i Comuni appartenenti a ciascun ambito territoriale.

http://www.gazzettaufficiale.it/guridb/dispatcher?service=1&datagu=2011-03-31&task=dettaglio&numgu=74&redaz=11A04461&tmstp=1302258747979

In vigore gli ambiti per il gas: stop a nuove gare comunaliultima modifica: 2011-04-11T06:00:00+02:00da venetoius
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento