Tettoie: pertinenze o nuove costruzioni soggette a permesso di costruire oppure a superdia?

La sentenza del TAR Veneto n. 1831 del 2011 si occupa di tettoie. Scrive il TAR: “7. Dalla documentazione allegata emerge che la tettoia realizzata dai ricorrenti ha una superficie di 15 mq., è “posta in aderenza ai muri a est e sud del fabbricato principale “, risultando quindi chiusa su due lati, e che, inoltre, “il lato aperto a … Continua a leggere

Quando il bando richiede la dichiarazione di tutti gli amministratori muniti di poteri di rappresentanza, deve effettuare la dichiarazione anche il vicepresidente del cda

La questione è stata decisa dal TAR Veneto con la sentenza n. 1841 del 2011. Scrive il TAR: “in presenza di disposizioni statutarie sostanzialmente identiche: “in caso di assenza o impedimento del presidente tutti i poteri a lui attribuiti spettano al vice presidente, qualora sia stato nominato, o in assenza di questi, a un consigliere designato dal consiglio”, deve ritenersi … Continua a leggere

La Corte di Giustizia sulla responsabilità dello Stato per i danni causati dai tribunali

 La Corte di Giustizia dell’Unione Europea è tornata ad occuparsi del diritto al risarcimento che spetta ai cittadini per i danni cagionati dai giudici nell’esercizio delle funzioni giudiziarie, con la sentenza del 24.11.2011, pronunciata nella causa C-379/2010, avente come parti la Commissione europea contro la Repubblica italiana.  Ma andiamo con ordine.  La giurisprudenza comunitaria aveva già dato indicazioni agli Stati … Continua a leggere

Il TAR Veneto e la fascia di rispetto cimiteriale: oltre all’art. 338 del TULS si devono rispettare anche le norme di zona del PRG

Sulla questione si è pronunziato il TAR Veneto, con la sentenza n. 1788 del 2011. Dice il TAR che l’art. 338 del R.D n. 1265/1934, come modificato dalla legge n. 166/2002:“All’interno della zona di rispetto per gli edifici esistenti sono consentiti interventi di recupero ovvero interventi funzionali all’utilizzo dell’edificio stesso, tra cui l’ampliamento nella percentuale massima del 10 per cento … Continua a leggere

La prescrizione decennale del diritto del comune di ottenere la cessione delle opere di urbanizzazione

Con la sentenza n. 21885 del 21 ottobre 2011, la Suprema Corte di Cassazione ha statuito che il diritto del Comune di pretendere la cessione delle opere di urbanizzazione da parte del privato soggiace al termine decennale stabilito in generale dall’art. 2946 c.c. per la prescrizione dei diritti. La sentenza trae origine dalla vicenda che vedeva contrapposti il Comune di … Continua a leggere

La gestione dei piani urbanistici: perequazione, accordi, incentivi: presentazione pubblicazione prof. Micelli – Confindustria Vicenza 15.12.2011

Nel Veneto, il processo di pianificazione comunale avviato dalla legge regionale 23 aprile 2004, n. 11, non si è ancora compiuto. Circa la metà dei Comuni si è dotato del livello “strutturale” del Piano Regolatore (PAT o PATI), mentre ancor meno sono quelli che hanno provveduto alla pianificazione “operativa” (PI) in sostituzione dei tradizionali PRG. In questo “cantiere in corso” … Continua a leggere

Il decreto legge 201 del 2011 toglie le gare per le opere di urbanizzazione sotto soglia

DECRETO-LEGGE 6 dicembre 2011, n. 201 – Disposizioni urgenti per la crescita, l’equita’ e il consolidamento dei conti pubblici.  Entrata in vigore: 06/12/2011 Art. 45 Disposizioni in materia edilizia 1. All’articolo 16 del decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380, dopo il comma 2 e’ inserito il seguente: “2-bis. Nell’ambito degli strumenti attuativi e degli atti equivalenti … Continua a leggere

Cambio di destinazione d’uso di un annesso rustico ai sensi dell’articolo 5, comma 9, DEL D. L. N. 70 DEL 2011 (cd. decreto sviluppo)

Il dott. Angelo Frigo, dottore di ricerca in diritto ed economia dell’impresa nell’Università di Verona, che sentitamente ringraziamo, ci invia una nota circa la possibilità di modificare la destinazione d’uso di un annesso rustico per farne, in tutto o in parte, una residenza, applicando l’articolo 4, comma 9, del d. L. 13 maggio 2011, n. 70, convertito in legge 12 luglio … Continua a leggere

Salvatore Dell’Euro

Se a un popolo, chiamato dal Destino a segnare la Storia dell’Europa e del Mondo, chiedi: “Vuoi tu salvare l’Euro?”, il popolo italiano risponde compatto: “mi tasso, ma non mi piego“. Però, poi, siccome siamo anche un popolo di colti letterati, il pensiero corre all’Orlando Furioso di Ludovico Ariosto, laddove opina: “che sarebbe pensier non troppo accorto perder duo vivi per salvare un … Continua a leggere

Il TAR Veneto spiega quando per i PUA serve la VAS

Il TAR Veneto, con la sentenza n. 1779 del 2011, spiega quando per i piani attuativi serve la VAS: in pratica quando non è stato assoggettato a VAS il PRG e  si tratti di progetti di infrastrutture di sviluppo di aree urbane, nuove o in estensione, interessanti superfici superiori ai 40 ettari, ovvero di progetti di riassetto o sviluppo di aree urbane all’interno … Continua a leggere