Il comune non può imporre ai gestori telefonici pagamenti ulteriori rispetto a quelli di sistemazione delle aree relative agli impianti

L’art. 93 del Codice delle Telecomunicazioni prevede che “1. Le pubbliche Amministrazioni, le Regioni, le Province ed i Comuni non possono imporre, per l’ impianto di reti o per l’esercizio dei servizi di comunicazione elettronica, oneri o canoni che non siano stabiliti per legge. 2. Gli operatori che forniscono reti di comunicazione elettronica hanno l’obbligo di tenere indenne l’Ente locale, … Continua a leggere