L’applicazione diretta della convenzione europea dei diritti dell’uomo seppellisce definitivamente l’accessione invertita

Il TAR del Lazio ha applicato in materia di espropri il principio in forza del quale i diritti fondamentali garantiti dalla Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali (CEDU), a seguito dell’entrata in vigore del Trattato di Lisbona, sono automaticamente ed immediatamente applicabili al diritto interno degli stati membri. In particolare, il TAR, in diretta … Continua a leggere