L’offerta in un plico “chiuso e sigillato” a pena di esclusione

Il Consiglio di Stato, con la decisione n. 4295 del 6 luglio 2010, ha deciso che, nel caso in cui il bando di gara preveda che le offerte debbano essere presentate in un plico “chiuso e sigillato”, a pena di esclusione, è illegittima l’ammissione di una offerta contenuta in un plico chiuso esclusivamente con colla e nastro adesivo, privo di … Continua a leggere