Nel caso di sostituzione edilizia gli oneri d’urbanizzazione vanno corrisposti per intero come nuova costruzione

L’intervento edilizio consistente nella demolizione di un vecchio volume e nella costruzione di uno   o più edifici, con o senza aumenti volumetrici, con diverso sedime (almeno in parte) e/o sagoma, da taluni è denominato “sostituzione edilizia”, per indicare che, rispetto alle definizioni contenute nell’articolo 3 del d.p.d 380/2001, viene realizzato qualcosa in più rispetto alla ristrutturazione edilizia (vale a dire la possibilità … Continua a leggere

Dgr veneta 436 del 2009 Indirizzi interpretativi sulle opere a scomputo

La Giunta regionale del Veneto ha emanato la Dgr n. 436 del 24 febbraio 2009, recante: “indirizzi interpretativi per l’applicazione delle disposizioni in materia di opere a scomputo degli oneri di urbanizzazione dopo il terzo decreto correttivo del Codice dei contratti (D.Lgs. 163/2006, art. 32, comma 1, lett. g, e art. 122, comma 8)”. Pubblichiamo il testo della Dgr e … Continua a leggere