Se viene annullato (in modo legittimo) un titolo edilizio, all’interessato spetta il risarcimento dei danni per avere confidato che l’atto fosse legittimo

La CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. UNITE CIVILI, con la  sentenza 23 marzo 2011 n. 6594 – apre nuove prospettive per i cittadini di ottenere il risarcimento dei danni dalla pubblica amministrazione, in situazioni che finora venivano escluse. Finora, infatti, si è detto che, se la P.A. o il giudice annullavano in modo giusto un titolo edilizio illegittimo, al soggetto a cui esso era … Continua a leggere

Diniego illegittimo di pdl e risarcimento danni: colpa per speciosa interpretazione di norme

Segnaliamo la sentenza del TAR Veneto n. 6058 del 2010, in materia di risarcimento del danno darivante dall’illegittimo diniego dell’approvazione di un piano di lottizzazione, nella quale il Tribunale individua la colpa del Comune nella speciosa interpretazione delle norme e nelle non lineari indicazioni e richieste documentali rivolte all’interessato. Scrive il TAR: “Ora, le circostanze riferite circa le lungaggini, le … Continua a leggere